Biography Image

Orchestra UniMi

Fondata nel 2000 l’Orchestra dell’Università degli Studi di Milano (Orchestra UniMi) si è negli anni distinta sia per la peculiarità del suo progetto nella realtà universitaria italiana sia per l’attività di divulgazione in quella musicale cittadina.

Il lavoro artistico, che sino alla Stagione concertistica 2020-21 si è svolto sotto la direzione musicale di Alessandro Crudele,  ha negli anni riservato, oltre che al repertorio sinfonico classico, una particolare attenzione alla musica contemporanea: l’Orchestra ha ospitato nella programmazione, tra gli altri, artisti del calibro di John Axelrod, Paul Badura-Skoda, Kolja Blacher, Mario Brunello, Enrico Dindo, Ingrid Fliter, Viviane Hagner, Karl Leister, Gerhard Oppitz, Fazil Say, Alessandro Taverna, Milan Turkovic e Lilya Zilberstein, avendo anche la possibilità di esibirsi in sale di prestigio come la Tonhalle di Zurigo, il Gewandhaus di Lipsia e il Teatro Olimpico di Vicenza.

Inoltre l’Orchestra da anni viene invitata a prendere parte al Festival MITO SettembreMusica.

A partire dalla Stagione concertistica 2021-22, la gestione dell’Orchestra dell’Università degli Studi di Milano è passata nelle mani della Fondazione UniMi che, in sinergia con la nuova Direzione Innovazione e Trasferimento delle Conoscenze dell’Ateneo, intende dare all’attività della compagine, anche dopo il momento critico della pandemia, un nuovo slancio sia mettendo a disposizione un palcoscenico per promuovere giovani musicisti meritevoli, sia favorendo un confronto generazionale tra musicisti.

Quota Mark

Gli archi diretti con appassionato calore da Alessandro Crudele hanno fatto palpitare con eleganza [...] toccante il capolavoro pergolesiano, risuonato carico di tocchi teatrali...

Angelo Foletto, La Repubblica

Ombra Ombra

Ultime Notizie

immagine di Il 25 gennaio torna l'Orchestra con Daniela Cammarano al violino solista e Andreas Gies sul podio

Il 25 gennaio torna l'Orchestra con Daniela Cammarano al violino solista e Andreas Gies sul podio

Il 25 gennaio 2022, alle 20:30, tornerà ad esibirsi l’Orchestra UniMi nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano. Il poliedrico direttore Andreas Gies, vincitore nel 2019 del “Premio Nazionale delle Arti” (Miur), accanto alla violinista Daniela Cammarano, primo violino solista dell’Orchestra Unimi, saranno impegnati nell’esecuzione del Concerto per violino e orchestra n. 1 in sol minore op. 26 di Bruch. Gies guiderà quindi l’Orchestra sulle note della Quarta Sinfonia di Schubert e nella prima esecuzione assoluta, commissionata dall’Orchestra UniMi, di Il nome del luogo si chiama mondo, sulla via della scomparsa della compositrice israeliana Rachel Beja (1984), vincitrice del Premio di composizione del Conservatorio di Milano 2018.

Il concerto sarà preceduto, alle ore 19:15, da una conversazione tra gli artisti e Giuseppina Manin.

Prenotazioni a partire dal 18/01/2022 >>> QUI.

Ombra Ombra

Video in evidenza - Beethoven, Sinfonia n. 4 op. 60

16 Febbraio 2021 | Direttore: Nayden Todorov

Ombra Ombra

25

January

25 January

Secondo concerto sinfonico

In collaborazione con il Conservatorio di Musica G. Verdi di Milano

Prenotazioni dal 18/01/22 >>> qui

 

H 19.15 Andreas Gies, Rachel Beja e Daniela Cammarano conversano con Giuseppina Manin

H. 20.30 Orchestra dell’Università degli Studi di Milano
Andreas Gies direttore
Daniela Cammarano violino

Ombra Ombra

18

February

18 February

Incontro

Gli artisti e il mondo del lavoro: lo stato dell’arte
Tavola rotonda

Ombra Ombra

22

February

22 February

Terzo concerto sinfonico

In collaborazione con l’Associazione NoMus – Milano e il Conservatorio di Musica G. Verdi di Milano

Prenotazioni a partire dal 15/02/22 >>> qui

 

H 19.15 Sebastiano Rolli e Simone Moschitz conversano con Luca Ciammarughi

H 20.30 Orchestra dell’Università degli Studi di Milano
Sebastiano Rolli direttore
Simone Moschitz sassofono (Premio del Conservatorio di Milano 2018, Premio Paolo Mantegazza 2019)

Ombra Ombra

All content Copyright © Orchestra UniMi 2022. All Rights Reserved.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi