Biography Image

Orchestra UniMi

Fondata nel 2000, l’Orchestra UniMi è diventata, grazie al suo direttore musicale Alessandro Crudele, una delle migliori orchestre sinfoniche di Milano, rappresentando allo stesso tempo, per la singolarità del suo progetto, un’autentica sfida sulla scena musicale del nostro Paese.

L’Orchestra UniMi collabora regolarmente con direttori e solisti di fama internazionale. Tra gli altri: Petr Altrichter, John Axelrod, Mario Brunello, Davide Cabassi, Natalie Clein, Francesca Dego, Enrico Dindo, Bernhard Gueller, Viviane Hagner, Martin Helmchen, Ingrid Fliter, Paul Mann,  Céline Moinet, Gerhard Oppitz, Roberto Paternostro, Vadim Repin, Fazil Say, Ragna Schirmer, Sergio Tiempo, Bramwell Tovey, Milan Turkovic, Anika Vavic, Lilya Zilberstein, oltre che con “prime parti” dell’Orchestra del Teatro alla Scala e dei Berliner Philharmoniker nel ruolo di solisti.

Quota Mark

Riconcilia con la vita il trovare ancora realtà insospettabili nelle quali il puro entusiasmo e una raffinata ricerca del bello siano il motore trainante: l'Orchestra dell'Università degli Studi di Milano è ormai una certezza che va sostenuta e promossa come esempio di positività e speranza nel futuro dei giovani.

Antonio Frigé

Ombra Ombra

Ultime Notizie

immagine di L'8 Maggio Jamie Phillips torna sul podio dell'Orchestra UniMi

L'8 Maggio Jamie Phillips torna sul podio dell'Orchestra UniMi

Martedì 8 Maggio alle 21:00 nell’aula magna dell’Università Statale, l’inglese Jamie Phillips torna sul podio dell’Orchestra UniMi a distanza di due anni dal suo debutto con noi, con un programma che propone: la Sinfonia n. 31 Hornsignal (1765) di Haydn, che si ispira alle cosiddette “sinfonie da caccia”, molto in voga all’epoca in tutte le corti europee; le Danze di Galánta (1933) di Zoltán Kodály, una raccolta di danze ungheresi memore della cittadina nella quale il compositore, giovanissimo, scoprì la musica folklorica; le Diversions on a theme di Benjamin Britten, per pianoforte (mano sinistra) e orchestra, commissionategli nel 1940 dal pianista Paul Wittgenstein che aveva perso il braccio destro nel corso della prima guerra mondiale; Short Stories (2005) dell’australiano Brett Dean, miniature musicali che rimandano a Webern e Satie.

Tutti i concerti della stagione 2017/2018 sono GRATUITI.
Per assistere ai concerti occorre effettuare UN’UNICA REGISTRAZIONE, VALIDA PER TUTTE LE DATE, >>> qui.

LA REGISTRAZIONE NON COSTITUISCE TITOLO DI INGRESSO. L’ACCESSO IN SALA SARA’ CONSENTITO SINO AD ESAURIMENTO DEI POSTI A SEDERE.

Ombra Ombra

Video in evidenza - Mozart: "Ah, lo previdi!" LENNEKE RUITEN soprano, ALESSANDRO CRUDELE direttore

23 Febbraio 2016, Aula Magna dell'Università Statale

Ombra Ombra

8

maggio

08 maggio

XVIII stagione sinfonica

Ombra Ombra

29

maggio

29 maggio

XVIII stagione sinfonica

Registrazione alla stagione 2017/2018 >>> qui.

ALESSANDRO CRUDELE direttore
DAVIDE CABASSI piano

Ombra Ombra

Main Partner

Partners

Con il patrocinio e il sostegno di:

All content Copyright © Orchestra UniMi 2018. All Rights Reserved.